News dal mondo immobiliare

Check out market updates

Superbonus 110%: i passaggi per la cessione del credito.

Superbonus 110%: i passaggi per la cessione del credito.

Autore: Carlos Arija Garcia

Prima del colloquio con la banca si dovrà passare da una società esterna per la verifica dei requisiti richiesti.

Non basta il colloquio con la banca per effettuare la cessione del credito prevista per il superbonus del 110%: chi vuole usufruire della possibilità di fare dei lavori gratis in casa attraverso questa opzione alternativa alla maxi-detrazione dovrà prima sottoporsi ad una sorta di esame con una società esterna all’istituto di credito per una valutazione sul rispetto dei requisiti che danno accesso al beneficio. Poi, sarà la banca a verificare se il cliente è in grado di sostenere l’impegno.

Questo è il doppio passaggio deciso da alcuni istituti. Alle società esterne viene affidato il compito di controllare, ad esempio, la tipologia dell’immobile oggetto dei lavori di miglioramento energetico, le unità coinvolte nell’opera, se si tratta di condominio o di abitazioni unifamiliari, la categoria catastale, ecc. E, ovviamente, se c’è un credito da cedere.

Solo dopo questa verifica, si arriva al colloquio con la banca, nel corso del quale l’istituto collegherà la cessione del credito ad un prestito ponte per dare il via ai lavori.

In entrambe le fasi, sarà necessario presentare i vari documenti necessari per accedere al superbonus, dalle asseverazioni ai visti di conformità alle attestazioni rilasciate dai professionisti abilitati.